Sei qui
Home > Tecnologia > Xiaomi è l’azienda tecnologica rivelazione del 2016

Xiaomi è l’azienda tecnologica rivelazione del 2016

Giunti a fine anno si fanno le dovute valutazioni ed io pensato di parlare dell’azienda tecnologica che più si è affermata durante questo 2016: Xiaomi. Personalmente l’ho conosciuta almeno tre anni fa, quando si faceva conoscere solo per alcuni smartphone di nicchia, non ottimizzati per il nostro mercato. Tutt’ora infatti vengono definiti “smartphone per utenti consapevoli” pronti a smanettare per adeguare lingua e configurazioni. Oggi invece l’azienda è un leader in campo tecnologico ad ampio raggio, in ambito mobile produce smartphone, tablet e smartband, ha sviluppato un sistema di domotica modulare gestibile tramite app, ha recentemente prodotto un ultrabook di fascia alta e si dedica alla fotografia digitale portando sul mercato due validissime action cam ed una mirrorless con sensore micro 4/3.
Ma il motivo principale per la quale si mette in mostra è l’importante attività di ricerca e sviluppo che ha creato l’interfaccia utente MIUI che identifica i loro proditti mobile e ha portato alla nascita di Mi Mix, il primo smartphone con superficie monitor superiore del 90% tanto da costringere gli sviluppatori a togliere la capsula auricolare e rimpiazzarla con un sistema ad induzione.
Xiaomi oggi è una realtà tecnologica di riferimento, in grado di affermarsi pienamente anche in Europa e sfidare i grandi colossi

Matteo Versiglioni
Appassionato di informatica dall'adolescenza. Nostalgico degli anni '90, quando per masterizzare un cd ci voleva mezz'ora e al posto degli instant messenger si usavano gli squilli sul cellulare.

Lascia un commento

Top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial